07 settembre 2012

Sulla stoffa

Ci sono cose che mi piacciono da morire: cucire, leggere gialli, andare in bici e la stoffa.
Oggi mi guardavo in giro delle stoffe di Heather Ross e ho trovato questa:

"Fish in a bag", 2 yard a 160 euro. 
In questo caso non stiamo parlando di seta, lino o chissà che tessuto ricco e costoso, si trata di una stoffa per quilting, 100% cotone, ma con una stampa rarissima di Heather Ross.

Mio marito non crede che per noi, che amiamo la stoffa, ci sono pezzi che sono come incunaboli, pezzi con cui si traffica e che arrivano a certe quote pazzesche. A volte il prezzo non è importante e si ricorre a scambi, baratri, abuso sull'ignoranza dell'altro e altri accordi, tutto per averle.
Ci sono stoffe che si comprano per tenerle, ammirarle, riscoprirle di tanto in tanto, a volte, toccarle. 

Una volta mi hanno chiesto di fare una borsa per un regalo speciale e dovevo tirare fuori una di queste stoffe. Mi è venuta una grande angoscia, mi sono arrabbiata, ho detto che non la facevo questa borsa, borse se ne possono comprare ovunque. Dovevo farla questa borsa però, era importanti per mantenere certe rapporti. Una borsa "diplomatica".
Ho indagato se la signora a chi andrebbe destinata questa borsa avrebbe avuto idea degli origini del tessuto usato. Se avrebbe imparato a amarla e rispettarla, visto che si portaba un pezzo del mio cuore. La verità, ho fatto la borsa senza voglia, mi è venuto un nodo in gola quando ho tagliato la mia preziosa stoffa e poi, mentre la cucivo, pensavo ossessivamente che doveva essere mia e basta. È venuta una bella borsa, la donna l'ha apprezzata e meno male ha detto qualcosa sulla "rarità" della stoffa, ma tutto lì. 

Qualche giorno fa mi hanno chiesto, espressamente, di fare un'altra borsa con certi pezzi preziosi della mia stoffa. Mi hanno detto i nomi dei pezzi, li hanno scelti con cura e credetemi, ho detto di sì subito perchè ho saputo che Jules amerà ogni centimetro quadro di questa borsa como se l'avessi fatta per me stessa. 

Heather Ross è una grande produttrice di "incunaboli" tessili, ecco alcuni che ormai non si trovano più, chi li ha, ha un tesoro: 

"Macaroni love story", di Heather Ross.
*Immagine via True Up*

*Heather Ross è un'artista e illustratrice americana. I suoi disegni si trovano su famosi tessili per la casa giapponese Kokka e l'americana Westminster. La riproduzione dei suoi disegni la fanno su tessuti in misto lino-cotone, alcuni leggeri e altri pesanti. Sono tessuti molto belli agli occhi e al tatto.
Una selezione dei suoi disegni si trova su Spoonflower ed è possibile farli stampare in diverse qualità di tessuto in diversi formati. 



Pin It

4 commenti:

  1. Non avevo idea che esistessero tessuti con stampe rare e che potessero raggiungere simili prezzi!!!

    RispondiElimina
  2. È difficile non innamorarsi delle stoffe di Heather Ross!

    E poi, non emozionarsi, è impossibile . )

    Grazie dei vostri commenti!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...