23 gennaio 2011

Emma - UNO

L'ultimo paio di settimane è stato pieno di tante cose nuove. Emma ha cominciato a frequentare il nido, 3 ore al mattino, credo non sia ancora pronta per fare un tempo pieno e come io sono a casa, non c'è ne bisogno. Ho letto molte cose sul fatto che i bambini, almeno fino ai 3 anni, hanno bisogno di stare a casa e hanno anche molto bisogno della vicinanza della mamma. Sono d'accordo. Ma ho anche letto altre cose dove si parla che il bambino   ha anche bisogno di essere in contatto con piccole persone della sua età e di stimoli che riguardino il gioco, le parole, la motrocità. La mamma di Emma cioè, io, fa questo lavoro per parecchie ore al giorno e ha deciso che gli serve una mano. A Milano, a parte i parchi durante certi periodi dell'anno, è molto difficile trovare bambini. Nella nostra cerchia di amici ci sono ma li troviamo ogni tanto ed è anche veramente difficile munirsi di questa rete di mamme e aiuti della che tanto se parla ovunque. Quindi abbiamo scelto il nido. Un nido privato molto piccolo vicino a casa nostra, molto carino e accogliente. L'inserimento è andato abbastanza bene, solo gli ultimi 3 giorni penso Emma abbia realizzato questo distacco giornaliero che a lei sembra lunghissimo e ha pianto ogni volta che l'ho consegnata all'educatrice e anche quando sono andata a prenderla. Comunque mi sembra contenta, gioca e partecipa delle piccole attività che gli propongono, guarda gli altri bimbi con molta curiosità e anche ha cominciato a imitare certi gesti degli altri.

Per me è importante questo avvicinamento ai bimbi perchè essendo cresciuta in un paese diverso sono solo capace di insegnare a mia figlia le cose con cui sono cresciuta, ma voglio che abbia anche il contatto con le persone del paese dov'e' nata e dove crescerà. Ad esempio, Emma non fa "cara" o "caro" come i bimbi italiani della sua età perchè non l'ha mai visto fare. Anche fare "ciao-ciao-ciao" o il gioco del "cu-cù", sono cose che, devo ammettere, non mi vengono perchè non mi trovo e perciò, Emma non le fa. Invece fa altre tante cose ed è anche ricca della lingua spagnola attraverso racconti, filastrocche, canzoni e gesti. In certo modo, Emma va al nido per coltivare la sua italianità. 

Settimana scorsa ha compiuto 1 anno. Wow. Tante emozioni e tanti ricordi del nostro primo anno insieme. L'abbiamo festeggiata e lei era contentissima, anche al nido l'hanno festeggiata, all'inizio era un po' scettica ma dopo 3 candele spente in posti diversi e regalini scartati, pare abbia capito cos'è il compleanno : )

A casa gli abbiamo fatto una merenda. Ho preparato una striscia di bandierine (bunting line). Avrei dovuto scrivere "Buon Compleanno, Emma" e invece mi sono fermata ad "Auguri, Emma" dovuto alla mancanza di tempo. Ho preparato anche una torta di carote con tanto di glassa, purtroppo non ho fatto una bella foto ma nei prossimi giorni posto la ricetta perchè è facilissima e buonissima.Una vera torta di carote con tanto di cannella e noci.

Le bandierine di Emma. I file per lo striscione "Auguri" potete scaricarlo qui: AU - GU - RI
I file sono in formato pdf, dimensione A4, basta rittagliare le bandierine e incollarle o pinzarle a
del nastro colorato. Per la scritta Emma l'ho fatta in photoshop, stampata, rittagliata e poi abbellita. Mi piacerebbe poi fare l'alfabeto completo da condividere in questo blog.


I pupazzetti che abbiamo offerto ai piccoli invitati di Emma
a modo di ringraziamento per la loro presenza : )
I pupazzi sono di Ikea, per l'ettichetta ho fatto dei piccoli bigliettini stampati in carta transfer,
con il ferro da stiro li ho appliccati su un pezzo di stoffa bianca e poi cuciti ai pupazzi.
L'invito, sempre a tema con le bandierine.





7 commenti:

  1. Auguri in ritardo alla tua bimba!
    Aspetterò la ricetta della torta allora :-) A presto e buona domenica, Patty

    RispondiElimina
  2. Tanti auguri Emma!! Sounds like you had a fantastic day. I'm so happy I've found your blog because I spend more time here now than I do on Flickr. Plus, I'll get to practice my Italian :)
    Wishing you a great week! See you soon in the blogsphere xx

    RispondiElimina
  3. ps: I'm in the middle of making invitations, banners, etc for L's birthday so this was inspiring!

    RispondiElimina
  4. @Pattyz... grazie : ))
    Ora sono un po' impegnata con la mia botteguccia online, avrei dovuto postare anche qui qualcosa. Lo faro'!... e poi anche postero' la ricetta della torta di carote. Grazie della visita . )
    La mia bottega virtuale la trovi qui, mi farebbe molto piacere se ci passi. Anche oggi l'ho portata su Facebook, se l'aggiungi tra le tue pagine preferite potrai vedere gli aggiornamenti degli articoli e altre cose. Spero ti piaccia!
    La pagina su Facebook è questa oppure puoi cliccare sul badge della colonna a destra.

    @Franglaise... merci!
    I'm happy as well I found yours, I like it : )
    Right now I'm reading you're busy these days with that great first celebration. Sure you have a creative side!
    By the way, talking about creativity, recently I opened a virtual shop, I have this sewing hobbie that is becoming huge. If you'd like to take a look, click here : )
    This is the Facebook page, I'd be glad if you add it to your favourites. Thank you!

    RispondiElimina
  5. Ciao cara, grazie per essere passata da me :-)

    Per quanto riguarda i numeri in pannolenci non ho un tutorial a disposizione, anche quello delle lettere non era mia ma l'ho preso in prestito da Holly, che gentilmente me l'ha prestato.
    Proverò a farne uno visto che anche altre mamme me l'hanno chiesto. Appena lo realizzo ti faccio sapere :-)

    Vado a vedere su FB ^__^, bacione e a presto, Patty

    RispondiElimina
  6. Se ti va di dare un'occhiata c'è la pagina di Farfalle Viola anche su fb, e lì ti ho messa tra le pagine preferite :-)
    Veramente belli i bavaglini...e poi aspetto di vedere che farai con i cuori!

    RispondiElimina
  7. @Pattyz... aggiunta anche la tua pagina!
    Grazie cara . )

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...